Riforniva la merce agli ambulanti, sequestrati oggetti per 350mila euro

Nel negozio, nella Chinatown milanese, sono stati ritrovati 47 mila oggetti non a norma perché privi del marchio di denominazione di origine e materiale di composizione, oppure con marchio falso perché appartenente a una ditta inesistente

Il valore della merce sequestrata sfiora i 350mila euro

Ancora un sequestro di merce contraffatta made in cina in zona Paolo Sarpi, la chinatown milanese. Il Nucleo tutela trasporto pubblico della Polizia locale, guidato dal Comandante Tullio Mastrangelo, ha sequestrato merci per un valore di 350 mila euro in un negozio in via Giordano Bruno. 

L’operazione è partita da una serie di controlli sui venditori abusivi che si trovano nei mezzanini della metropolitana. I venditori si rifornivano in questo negozio, di proprietà di un cinese, H.J. di 51 anni, gestito da un altro cinese, R.C. di 24 anni, entrambi con regolare permesso di soggiorno.
Nel negozio la Polizia locale ha trovato 47 mila oggetti – matite, pennarelli, torce elettriche, ecc. – non a norma perché privi del marchio di denominazione di origine e materiale di composizione, oppure con marchio falso perché appartenente a una ditta inesistente. Alcuni campioni di queste merci saranno sottoposti ad analisi per verificare l’eventuale pericolosità dei materiali. 
“Continuiamo a controllare le attività commerciali della zona Paolo Sarpi a tutela di chi agisce nel rispetto delle regole e della legalità e dei cittadini, soprattutto quando si tratta di vendita di merci che potrebbero essere pericolose per chi le utilizza”, dichiara Marco Granelli, assessore alla Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale. 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'allarme dei medici di Milano: "Prepararsi a stagione influenzale o sarà crisi"

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Covid, nuova ordinanza sulle mascherine in Lombardia: quando è obbligatoria, quando no

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Coronavirus, nuovo decreto su mascherine, discoteche e voli: che cosa (non) cambia dal 14 luglio

Torna su
MilanoToday è in caricamento