Milano, allerta esondazioni Seveso e Lambro: "Hanno raggiunto la soglia di attenzione"

Le squadre di Protezione civile, MM Servizio Idrico e la polizia locale stanno lavorando

Repertorio

La pioggia e il maltempo non danno tregua a Milano dove piove senza sosta dalla notte di mercoledì. Occhi puntati dunque sui fiumi Seveso e Lambro, che hanno raggiunto un livello d'allarme. Nelle ultime ore, infatti, benché le precipitazioni non siano così intense, il terreno già sollecitato dal maltempo dei giorni scorsi, non riesce a drenare le acque dei fiumi che quindi si sono ingrossati.

A dare la notizia ai cittadini è stata la stessa protezione civile. "Il torrente Seveso – comunicano telefonicamente attorno alle 11.20 -  ha raggiunto la soglia di attenzione. Se vi trovate in zone soggette ad allagamenti, raccomandiamo di proteggere i locali che si trovano al piano strada e di mettere al sicuro le automobili, usando massima prudenza". L'allerta per il fiume Lambro è arrivata attorno alle 12.40.

Pochi minuti dopo Serravalle è stata costretta a chiudere un tratto della tangenziale Est, con i relativi ingressi e uscite, proprio per allagamenti

Seveso e Lambro a rischio esondazione

Il Comune di Milano ha disposto l’attivazione del Centro Operativo Comunale (COC). La disposizione fa seguito all'avviso di criticità diramata dal Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia che riguarda l'area del nodo idraulico di Milano.

Le squadre di Protezione civile, MM Servizio Idrico e delle pattuglie della polizia locale stanno lavorando per mantenere la situazione sotto controllo.

Milano come Venezia ma con l'acqua sporca e senza gondole: lo speciale Seveso

Le squadre di Protezione civile, Mm Servizi idrici e le pattuglie della Polizia locale hanno attivato il monitoraggio e proprio negli ultimi minuti hanno registrato che il  Lambro è in preallarme e il Seveso in prima soglia di allarme.

Il servizio del Comune per restare aggiornati

Per restare aggiornati sulle allerte per rischio idrogeologico l’Amministrazione ha sviluppato un servizio on line gratuito e veloce con cui i cittadini possono essere rapidamente avvisati sulle allerte diramate dalla Regione Lombardia (Codice giallo, arancione o rosso per rischio idraulico o temporali forti), sul raggiungimento delle soglie di attenzione ed esondazione del torrente Seveso e del fiume Lambro, sul rientro alla normalità della situazione e sui comportamenti da adottare in questi casi.

L’obiettivo è quello di avvisare contemporaneamente e tempestivamente tutti coloro che possono essere interessati, con alcune ore di anticipo in caso di allerta meteo e al momento dell’avvicinamento dell’evento critico, ovvero al superamento delle soglie di criticità del Seveso e del Lambro. Tali modalità di comunicazione vanno da oggi ad aggiungersi alle informazioni diramate a mezzo stampa, social e attraverso le squadre della Protezione civile.

Come funziona il sistema di allerta

Questo sistema di allerta prevede una registrazione on line nella quale l’utente può segnalare uno o più indirizzi di suo interesse (dal domicilio, alla sede di lavoro, alla scuola dei figli) per essere avvisato in caso di problemi su un’area che frequenta abitualmente. Inserendo nell’iscrizione l’indirizzo mail o il numero di telefono si ha la possibilità di attivare diversi canali di comunicazione: email, chiamate telefoniche registrate che vengono attivati in base al tipo e al livello di criticità e in base agli indirizzi di interesse registrati dall’utente.

Il Sistema di Allerta della Protezione Civile di Milano è un servizio di informazione gratuito. Il primo periodo di attivazione del servizio, fino a marzo 2020, è sperimentale ed è reperibile on line sul sito del Comune all'indirizzo: www.comune.milano.it/servizi/sistema-di-allerta-della-protezione-civile oppure dalle pagine web della Protezione Civile di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

Torna su
MilanoToday è in caricamento