Dergano, dura pochi giorni l'occupazione degli antagonisti: lo sgombero

Un gruppo di antagonisti aveva occupato una palazzina di nuova realizzazione in via Conte Verde

Dalla pagina Facebook "Noi ci siamo"

Occupazione-lampo (nel senso che è durata solo qualche giorno) in via Conte Verde, a Dergano, da parte del collettivo "Noi ci siamo". Il bersaglio è una palazzina di cinque piani al civico 5 della via: un edificio costruito da poco e ancora vuoto.

Nel tardo pomeriggio di sabato 27 aprile, dopo circa una settimana, lo sgombero da parte delle forze dell'ordine, chiamate dalla proprietà (Umbra Srl) che con i suoi uomini monitorava costantemente l'edificio e aveva notato l'arrivo di un camion con merce da scaricare all'interno.

Al momento dello sgombero gli occupanti presenti erano poco meno di venti, di cui qualcuno all'interno e la maggioranza all'esterno, sulla strada. Dopo qualche minuto di tensione, gli antagonisti se ne sono andati e la palazzina è ritornata nelle mani della proprietà.

Il collettivo è una "costola" del gruppo che aveva occupato gli ex bagni pubblici di via Esterle, zona via Padova. Secondo quanto si evince dalle letture delle varie pagine Facebook, si sarebbe recentemente verificata una "divisione" del gruppo e, in particolare, la parte di via Esterle non sarebbe coinvolta in questa occupazione di via Conte Verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Resta comunque immutato, per le due "costole", l'obiettivo di realizzare esperimenti di "convivenza autogestita" per i migranti scappati da guerre, povertà e persecuzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Dramma allo studentato del Politecnico di Milano: morta Federica, ricercatrice 27enne

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: 170 nuovi casi e 22 morti

  • Milano, ragazza di 27 anni trovata morta in una residenza universitaria del Politecnico

Torna su
MilanoToday è in caricamento