Vanno in giro a spaccare i finestrini delle auto e le pensiline delle fermate: ragazzini arrestati

I due hanno cercato di fuggire salendo su un treno ma sono stati bloccati dai carabinieri

Repertorio

Usano una cintura avvolta nella mano come tirapugni e spaccano i finestrini di tre auto e la pensilina della fermata Tre Ponti - Forlanini. Arrestati due giovanissimi italiani di 19 e 17 anni.

I ragazzini sono stati beccati dai carabinieri del nucleo Radiomobile mentre, attorno alle 18 di domenica, percorrevano via Cardinal Mezzofanti, cercando di rubare dalle auto quello che trovavano. A segnalare le loro scorribande era stato un poliziotto libero dal servizio che li seguiva a distanza di sicurezza, informando costantemente sulla loro posizione la centrale operativa.

Quando hanno visto i carabinieri, i due hanno cercato di fuggire salendo su un treno ma sono stati bloccati. Sono accusati di tentato furto aggravato in concorso.

In attesa del processo per direttissima il minore è finito nel carcere Beccaria mentre il 18enne, già noto alla giustizia, è stato rinchiuso nelle celle di sicurezza del comando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento