Euro, sterline e cocaina: spacciatore arrestato dalla polizia fuori dalla stazione Centrale

In manette un ragazzo di ventidue anni, un cittadino del Senegal, fermato dalla polizia

Droga e soldi sequestrati

Un ragazzo di ventidue anni, un cittadino del Senegal, è stato arrestato nella notte tra lunedì e martedì dagli agenti della Questura di Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I poliziotti della Volante lo hanno notato in via Vitruvio, a due passi dalla stazione Centrale, e hanno deciso di controllarlo. Dalle tasche dell'uomo sono "saltati fuori" quarantasei grammi di cocaina già divisi in dosi pronte per essere vendute. 

Il 22enne è anche stato trovato in possesso di 335 euro e 100 sterline inglesi in contanti, segno - secondo gli investigatori - che tra i clienti della serata ci fossero stati anche turisti stranieri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento