Milano, pusher spaccia hashish e marijuana mentre è agli arresti domiciliari: arrestato

Complessivamente sono stati sequestrati 32 grammi di hashish e 8 grammi di marijuana

Doveva stare in quell'abitazione per scontare gli arresti domiciliari per un precedente arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e invece l'aveva trasformata in un piccolo bazar della droga. 

È stato arrestato di nuovo, e quindi dovrà fare ritorno in carcere, un trentatreenne italiano residente in via Veneto a Bresso, nel Milanese.

Bresso, l'arresto dello spacciatore a i domiciliari

A mettere le manette sui polsi dell'uomo sono stati i carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni. L'indagine che ha portato all'arresto è iniziata dopo la segnalazione di uno strano via vai nell'appartamento del pregiudicato. Complessivamente sono stati sequestrati 32 grammi di hashish e 8 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento