Spacciatore di cocaina arrestato in centro a Monza: tradito da una 'soffiata' da Milano

A portare i militari sulla strada del pusher è stata un info'recuperata' nelle piazze di Corvetto

Repertorio

Lo hanno arrestato dopo un lungo appostamento sotto casa sua, grazie ad una soffiata. Aveva 5.200 euro in contanti e circa cento grammi di cocaina.

L'uomo, un cittadino tunisino 32enne, viveva in centro a Monza ma è stato bloccato dai carabinieri della Compagnia Monforte di Milano.

A portare i militari sulla strada del pusher è stata un informazione riservata 'recuperata' nelle piazze di Corvetto, quartiere alla periferia di Milano. L'uomo, noto alle forze dell'ordine, è finito in carcere con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • "Sono stata incastrata", la comandante della Locale pizzicata con la coca denuncia i carabinieri

  • Tram travolge un'auto, un taxi e un camion: tamponamento a catena in centro a Milano

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

Torna su
MilanoToday è in caricamento