Carabinieri a casa del pusher di Rogoredo: trovati 42mila euro in contanti (e 4 proiettili)

L'uomo, un 32enne, è stato arrestato dopo essere stato sorpreso a spacciare in stazione

I soldi e la droga sequestrati

Non si è accorto, mentre "lavorava", che a tenerlo d'occhio c'erano i carabinieri. E in quel momento per lui sono iniziati i guai. 

Un uomo di trentadue anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato lunedì sera dai militari del nucleo operativo della compagnia Monforte con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di arma comune da sparo. 

I carabinieri lo hanno sorpreso verso le 20 mentre vendeva due grammi di cocaina a un 23enne italiano - segnalato alla Prefettura - proprio davanti alla stazione ferroviaria di Rogoredo. A quel punto, gli investigatori lo hanno bloccato e si sono fatti portare a casa sua, un appartamento nella vicina via del Futurismo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'appartamento, dove l'uomo viveva da solo, i militari hanno trovato altri 450 grammi di cocaina, quattro proiettili calibro 9*21 e, soprattutto, 42mila e 420 euro in contanti, tutti divisi per taglio e sistemati in mazzette con l'elastico. Il tesoro del pusher è stato sequestrato e per lui si sono aperte le porte del carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento