Milano, trovato con un kg di hashish: arrestato lo spacciatore 60enne della sala giochi

Tra le mura di casa c'era l'hashish, un cellulare, un bilancino e alcune banconote

Immagine di repertorio

In casa nascondeva dieci panetti da cento grammi ciascuno di hashish. Droga che vendeva, stando alle indagini, regolarmente ai clienti che si procurava all'interno di una sala giochi in zona Chinatown a Milano.

La droga trovata: foto

Panetti di hashish-2

È stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio un uomo di 60 anni. L'operazione del commissariato Centro, volta al contrasto dell'attività di vendita di droga, ha portato alla luce la presenza assidua del 60enne, un cittadino italiano, all'interno del locale.

I poliziotti, dopo aver fatto un controllo avventori del locale, hanno individuato l'uomo ed eseguito una perquisizione all'interno dell'abitazione. Tra le mura di casa c'era l'hashish, per un peso complessivo di un chilogrammo, un telefono cellulare, un bilancino di precisione e alcune banconote.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Ovest: motociclista tamponato finisce oltre il guard rail e viene travolto, morto

  • Milanese "razzista" e "salviniana" non affitta ai "meridionali": l'audio diventa virale

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, paura in un cantiere a City Life: gru precipita dal 29° piano della Torre Libeskind

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

Torna su
MilanoToday è in caricamento