Arrestato dalla polizia in Stazione Centrale: aveva in tasca uno "stipendio di fumo"

È successo mercoledì, nei guai un 33enne del Sudan fermato con 1.200 euro di hashish

Immagine repertorio

Aveva in tasca uno stipendio di hashish: poco più di 120 grammi che se fossero stati venduti avrebbero fruttato 1.200 euro. Per lui sono scattate le manette, arrestato dagli agenti della Polfer della Stazione Centrale di Milano; nei guai un 33enne del Sudan con precedenti. 

L'uomo, come riportato in una nota diramata dalla Questura, è stato fermato e controllato nella giornata di mercoledì 13 marzo durante i servizi di sorveglianza effettuati dai poliziotti. Addosso gli sono stati trovati 123 grammi di hashish e quattro dosi di cocaina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Vai con l’inclusione!!! È tutta cultura ????…w la chiesa e la sinistra radicale!

  • Nei guai siamo noi che ci teniamo questa gentaglia in giro per Milano.

    • esatto. e se si fanno male li curiamo e gli diamo pure l'avvocato

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendia un bus con ragazzini delle medie: "Sy può colpire ancora, deve restare in carcere"

  • Cronaca

    Milano, Giuseppe Biesuz arrestato a Linate: l'ex Ad di Trenord fermato ai controlli, in cella

  • Cronaca

    Trovato ubriaco alla guida 2 volte in un giorno: tripla denuncia e sequestro di auto e motorino

  • mobilità

    A1 Rogoredo-Corvetto, prima i lavori e poi, tra 5 mesi, due autovelox

I più letti della settimana

  • Incendio bus sulla Paullese: autista dirotta e dà fuoco al mezzo: "Voglio vendicare i morti in mare"

  • Autista dirotta autobus con ragazzini e poi gli dà fuoco: "Da qui non esce vivo nessuno"

  • Incidente a Buccinasco, auto pirata investe famiglia e fugge: 4 bimbi travolti, tre sono gravi

  • Meningite, morta Federica: ragazza di 24 anni

  • "C'è una bomba vicino al Duomo": telefonata fa scattare l'allarme, denunciato mitomane

  • Ragazzino fermato dalla polizia chiama i genitori, ma loro sono due ricercati: arrestati

Torna su
MilanoToday è in caricamento