Piazzale Cuoco, sorpreso a spacciare 'coca': arrestato per la settima volta in dieci anni

L'episodio giovedì pomeriggio. A finire in manette un 47enne che era noto alla polizia con diversi alias

Repertorio

È stato visto dalla polizia mentre cedeva della droga a un 'cliente' ed è stato arrestato. Ma per lui, un 47enne tunisino, non si trattava della prima volta: era il settimo arresto nell'arco di una decina di anni. L'episodio è accaduto nei giorni scorsi in piazzale cuoco.

La polizia ha notato l'uomo uscire da uno stabile e incamminarsi verso via Resnati, incontrare un italiano e cedergli una dose di cocaina. A quel punto gli agenti hanno bloccato sia il pusher che l'acquirente, trovando il primo in possesso di altri 10 involucri di stupefacente, per un totale di 5 grammi, oltre a 190 euro in contanti. 

Sette arresti in dieci anni

In seguito ad alcune verifiche, il 47enne è risultato avere numerosi precedenti. Lo spacciatore risultava segnalato in banca dati con diversi alias per rapina, lesioni, stupefacenti, falso, minaccia e atti persecutori nei confronti di una donna di cui si era invaghito. Dal 2009 era stato già arrestato 6 volte per spaccio di sostanze stupefacenti e nel mese di maggio 2018 era stato espulso con accompagnamento alla frontiera  marittima di Genova con divieto di reingresso sino al 2023.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine del controllo, i poliziotti hanno arrestato il pusher per detenzione e spaccio di cocaina, false attestazioni a pubblico ufficiale e divieto di reingresso nel territorio nazionale. Acquirente e spacciatore, inoltre, sono stati entrambi sanzionati per le norme contro il contagio da coronavirus. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto John Peter Sloan, l'insegnante d'inglese più simpatico e famoso d'Italia

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Spostamenti fuori regione dal 3 giugno: la Lombardia rischia di rimanere chiusa altre 2 settimane

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Esibizione Frecce Tricolori in Lombardia: video e immagini esibizione lunedì 25 maggio

  • Milano, i clienti non rispettano le norme anti Coronavirus: il pub decide di 'auto chiudersi'

Torna su
MilanoToday è in caricamento