Fumano marijuana con narghilé, irruzione dei carabinieri

E' successo in una casetta del parco del Ticino

Irruzione al parco del Ticino

Sorpresi mentre fumavano marijuana con un narghilé in una casetta isolata. Sette giovani sono stati segnalati come assuntori di droga e uno denunciato con l'accusa di averla procurata. E' il frutto di un'operazione dei carabinieri di Vigevano, compiuta sabato sera.

I militari hanno fatto irruzione nella casetta, sulle sponde del Ticino, e hanno trovato i sette giovani, tutti incensurati dai 23 ai 25 anni, mentre fumavano il narghilé.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Era appena scappato, invece, un 22enne incensurato poi rintracciato nell'area agreste circostante. Durante la fuga ha cercato di disfarsi di tredici grammi di marijuana nascosti in un pacchetto di fazzoletti, poi recuperati. Individuato come colui che aveva procurato la droga al gruppo, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento