Va a spacciare con l’auto del car sharing, ma l’odore di marijuana attira i carabinieri: preso

In manette è finito un ventenne di Affori, incensurato. I carabinieri, che lo hanno fermato a Bresso giovedì sera, sono stati attirati dal suo comportamento e da un odore molto forte

Il ragazzo era a bordo di un'auto del car sharing - Foto repertorio

Forse credeva che, proprio grazie a quell’auto, nessuno lo avrebbe fermato. E magari era convinto che alla guida di una macchina così “famosa” avesse campo libero. Niente affatto, invece. Anche perché la particolare vettura a bordo della quale girava lasciava dietro di sé una strana “scia”. 

Giovedì sera, i carabinieri di Sesto San Giovanni hanno arrestato, a Bresso, un ventenne milanese accusato di spaccio di sostanze stupefacenti. Le strade dei militari e del ragazzo si sono incrociate quando gli uomini dell’arma hanno fermato l’auto del car sharing del giovane. 

I carabinieri, insospettiti dal comportamento del conducente e dal forte odore che proveniva dall’interno della macchina, hanno deciso di perquisire il ventenne e la stessa auto. In pochi secondi, i militari hanno trovato il motivo di quello strano odore: sessanta grammi di marijuana, già suddivisa in dosi, nascosta nel veicolo. 

A quel punto, per il ragazzo sono scattate le manette. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Stazione Centrale

    Picchiano sei persone e un senzatetto per rapina, arrestati 20enni

  • Legnano

    Dimenticano la figlia di 5 anni sull'autobus: salvata dai carabinieri

  • Quarto Oggiaro

    Fa irruzione da un tabaccaio e punta il coltello al cassiere

  • WeekEnd

    Cosa fare a Milano dal 21 al 23 luglio

I più letti della settimana

  • Grave incidente in Tangenziale Ovest: muore Laura Toffetti, medico e mamma di 31 anni

  • Vaga per le strade della Stazione Centrale con un coltello in mano e poi ferisce un poliziotto

  • Avvocata accoltellata nel suo studio di via Pellegrini a Milano: è grave. Indaga la questura

  • Assumevano medici amici e prescrivevano farmaci per soldi: 4 indagati all’Asst di Milano

  • Chiede il biglietto a un passeggero: controllore accoltellato su un treno

  • Sospeso lo sciopero Atm del 20 luglio a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento