Milano, pusher preso mentre vende eroina a due fratelli: la droga nascosta in una fioriera

In manette un 37enne. I poliziotti lo hanno sorpreso mentre vendeva eroina a due fratelli

Un uomo di trentasette anni, un cittadino tunisino, è stato arrestato martedì mattina dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

A bloccarlo, verso le 11, sono stati gli agenti della VI sezione della Squadra Mobile, che stavano effettuando dei servizi di controllo tra Rogoredo, Corvetto e Porto di mare. I poliziotti hanno sorpreso il 37enne mentre vendeva una dose da 0,3 grammi di eroina a due fratelli italiani che lo avevano raggiunto in via Fabio Massimo. 

Gli agenti avevano anche notato che prima di effettuare lo scambio droga soldi, il pusher si era chinato accanto a una fioriera come a voler raccogliere qualcosa. E in effetti, nascosti nel vaso, i poliziotti hanno trovato altri 8.5 grammi di eroina. A quel punto, per lo spacciatore sono scattate le manette e l'arresto. 

La stessa sorte, sempre nella giornata di martedì, è toccata a un 20enne cinese che gli stessi agenti hanno sorpreso a spacciare shaboo fuori da un cinema in viale Piave, in pieno centro. Il ragazzo aveva con sé 184 dosi di metanfetamina, che avrebbe venduto a 25 o 30 euro ciascuna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Incidente fra tre camion sull'A4, autostrada chiusa e traffico in tilt: i percorsi alternativi

  • Milano, festino a base di cocaina, hashish e marijuana nell'hotel di lusso: arrestato 32enne

  • Margherita, Capricciosa e droga: arrestato titolare di una pizzeria, spacciava nel locale

  • Riapre corso Plebisciti: via libera alle auto dal 29 gennaio, come cambiano i mezzi Atm

Torna su
MilanoToday è in caricamento