Sorpreso a spacciare al parco dai poliziotti in moto: arrestato durante la quarantena

In manette un giovane incensurato. In casa aveva quasi ogni tipo di droga

Repertorio

Non si ferma, nemmeno nel periodo di emergenza sanitaria da Coronavirus, l'attività di controllo antidroga da parte delle forze dell'ordine. A Milano, nel quartiere di Affori, un giovane di 28 anni è stato arrestato per spaccio di droga: l'operazione è stata compiuta dai poliziotti in moto nel pomeriggio di venerdì 10 aprile, intorno alle tre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' successo in via Luigi Martini. Gli agenti si sono introdotti all'interno del parco attiguo e hanno sorpreso il 28enne (che non ha precedenti) insieme ad un altro uomo, che è scappato. I poliziotti hanno allora perquisito la sua abirtazione di via Donizetti trovando 230 euro in contanti, il materiale per il confezionamento della droga e vari stupefacenti: 38 grammi di hashish, 12 di marijuana, due dosi di mdma, 6 grammi di ketamina e 1,5 grammi di ecstasy. Il giovane è stato quindi arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Follia alla Darsena: due ragazzi gettano in acqua un venditore di rose e poi scappano

  • Accoltellato sull'autobus a Milano, 23enne gravissimo in ospedale

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia: 192 guariti, 15 nuovi positivi a Milano città

  • H&M chiude a Milano, lavoratori trasferiti ad Ancona (e non solo): "Non ci fanno rientrare"

Torna su
MilanoToday è in caricamento