Presa la "banda dei richiedenti asilo": droga comprata a Milano e venduta ai giovanissimi

I pusher, che risultano tutti richiedenti asilo, vendevano nel centro della città friulana. Il video

Si rifornivano sotto la Madonnina, venendo a Milano a comprare la droga. Poi, quella stessa droga la vendevano ai giovanissimi nel centro della città in cui vivevano. Maxi operazione della polizia di Pordenone, che mercoledì mattina ha sgominato una banda di spacciatori. In manette, stando a quanto riferito dalla Questura, sono finiti tutti "giovani che risultano essere richiedenti asilo". 

Video | Lo spaccio in centro città 

Le misure cautelari riguardano cittadini pakistani e un bengalese, mentre altri provvedimenti sono destinati a un nigeriano e a una ragazza italiana. 

Il gruppo, secondo le indagini, comprava la droga da due canali "privilegiati": uno a Milano e un secondo a Venezia. Lo stupefacente - eroina, cocaina e hashish - veniva poi venduto nel centro di Pordenone e nei parchi della città friulana, molto spesso a clienti giovanissimi. 

Gli agenti hanno documentato, anche grazie a delle telecamere nascoste, centinaia e centinaia di vendite, tanto da essere certi che gli arrestati si guadagnavano da vivere esclusivamente spacciando. 

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Perchè è importante cambiare le lenzuola del letto

  • Pulizia della lavastoviglie: tutti i consigli utili

  • Come svegliarsi bene la mattina: 6 consigli pratici

I più letti della settimana

  • Follia sul bus a Milano, autista picchiato a sangue: la foto denuncia dell'occhio tumefatto

  • Milano, polizia locale in lutto: morta Stefania, vigilessa di 40 anni della centrale operativa

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: a Milano il primo negozio dedicato alla vagina

  • Incidente sulla Tangenziale Est: coinvolto pure un bimbo di 4 anni, c'è l'elisoccorso. Video

  • Forti temporali in arrivo a Milano: la protezione civile emana l'allerta meteo codice giallo

  • Incendio in ditta di vernici e solventi: quattro feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento