Droga nascosta in lavatrice: arrestato un pusher di via Gola

L'operazione nel primo pomeriggio del 25 aprile

Il materiale sequestrato

Spacciava nella sua abitazione il pusher che la polizia ha incastrato in via Gola nel primo pomeriggio del 25 aprile.

Tutto è incominciato verso l'una, quando gli agenti di una volante hanno notato movimenti strani vicino ad un portone della strada, ed in particolare un chiaro passaggio di oggetti e denaro tra due uomini. 

Gli agenti hanno quindi bloccato uno dei due, un egiziano di 36 anni irregolare in Italia e senza precedenti con l'identità da lui riferita, ed hanno perquisito l'abitazione in cui, apparentemente, vive da solo. 

All'interno dell'alloggio l'uomo aveva sei grammi di cocaina, nascosti dentro un calzino riposto nella lavatrice, e trecento euro in contanti di cui non ha saputo giustificare la provenienza. Droga e banconote sono state sequestrate e lui è stato arrestato per spaccio.

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere l'allergia al nichel?

  • Perchè alcune persone vengono punte dalle zanzare e altre no?

  • Come difendersi dai ladri in casa in estate

  • Come avere labbra carnose ed ottenere un effetto volumizzante

I più letti della settimana

  • Milano, una notte di fuoco in via Palmanova: furioso incendio nel centro commerciale. Foto

  • Sciopero nazionale dei trasporti in arrivo: a Milano a rischio metro, bus, tram, treni e taxi

  • Marco, il ragazzo trovato morto in piscina a Milano: la tragedia dopo un bagno di notte

  • Bimba ha un tumore al cuore: salvata a Milano con il primo intervento con gli ologrammi

  • Follia su un volo Air Italy per Malpensa: uomo impazzisce e aggredisce tutti, aereo costretto a tornare

  • Lavoro, il Comune di Milano assume: aperte 350 posizioni, ecco dove inviare i curriculum

Torna su
MilanoToday è in caricamento