Spara ai genitali del marito e poi cerca di uccidersi a Bernate Ticino

E' accaduto all'una di pomeriggio di giovedì 17 dicembre. Il marito e' stato centrato da un colpo agli organi genitali ed e' stato trasportato all'ospedale di Magenta. E' grave ma non in pericolo di vita

Sul posto i carabinieri

Tragedia a Bernate Ticino, in via del Porto, una zona residenziale, all'una di pomeriggio di giovedì 17 dicembre.

Una donna di 67 anni ha sparato al marito di 69 anni, Roberto Marsi, ai genitali. Poi ha rivolto l'arma contro di sé, esplodendo un altro colpo. Il tutto all'interno dell'appartamento della coppia. I carabinieri sono arrivati sul posto per accertare la dinamica mentre i medici si sono messi all'opera. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Magenta e non è in pericolo di vita. Lui stesso ha fornito la prima ricostruzione.

Niente da fare invece per la donna, le cui condizioni sono apparse immediatamente disperate. Nonostante il tentativo di rianimazione da parte dei sanitari è deceduta. Si chiamava Maria Luisa Mazzanti ed era affetta da sindrome bipolare.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Westfield Milano: ecco il centro commerciale “più grande d’Europa”, tra lusso e negozi

  • Video

    Cannabis davanti alla Regione, Cappato ancora fermato dalla Digos

  • Meteo

    Temporali, grandine e vento forte: allerta meteo a Milano, Seveso e Lambro a rischio

  • Video

    Un libro in pelle umana, a Milano uno dei pochissimi volumi al mondo

I più letti della settimana

  • Sciopero Atm a Milano: lunedì 26 giugno metro, tram e autobus saranno regolari

  • Paura in un supermercato Esselunga: c'è un serpente di un metro e mezzo in un carrello

  • Sciopero Atm a Milano: lunedì 26 giugno metro, tram e autobus a rischio per quattro ore

  • Giovane tenta di rapinare un uomo sul tram 1 ma la vittima lo accoltella con le forbici

  • S'innamora di una sconosciuta in un hotel e trasforma la sua vita in un inferno: arrestato

  • Milano, proclamato nuovo sciopero dei mezzi: il 6 luglio a rischio stop metro, autobus e tram

Torna su
MilanoToday è in caricamento