Armati di bastone, prendono a sprangate le auto con la gente dentro: panico a Buccinasco

I ragazzi, a torso nudo e visibilmente alterati, hanno minacciato i passanti. La storia

Immagine di repertorio

Armati con bastoni di legno hanno seminato il panico per le strade di Buccinasco (Milano) poi, dopo aver devastato diverse auto, sono scomparsi nel nulla. Sulle loro tracce adesso ci sono i carabinieri che hanno raccolto molte denunce da parte dei vari testimoni.

Protagonisti due cittadini stranieri - da molti descritti come egiziani già noti per episodi di vandalismo - che la notte tra sabato e domenica hanno estirpato i paletti di legno dalla recinzione del laghetto Spina Azzurra e poi hanno dato vita al loro personalissimo show.

Erano circa le due. I ragazzi, a torso nudo e visibilmente alterati, hanno minacciato i passanti e colpito le auto in sosta, anche quando in auto c'erano delle persone. Prima in piazza San Biagio, poi via Di Vittorio e via Emilia. Con le loro urla - racconta Il Giorno - minacciavano anche le ragazze che, spaventate, si richiudevano in auto. Tettucci ammaccati, vetri infranti e tanta paura.

Potrebbe interessarti

  • A Milano gli rubano la bici con cui sta viaggiando per il mondo, l'appello: "Aiutatemi"

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Prova costume e pancia piatta: l’insormontabile sfida di ogni estate

  • Come avere i finanziamenti per riqualificare energeticamente la casa a Milano

I più letti della settimana

  • Parrucchiere dei vip aggredito e rapinato in Corso Como: polemica per il post sui social, Chef Rubio lo attacca

  • Milano, donna accoltellata in pieno centro: fendenti alla gola con una bottiglia, è grave

  • È morta Nadia Toffa, addio alla conduttrice de "Le Iene" che lottava contro il cancro

  • Appena arrivato a Malpensa inizia a tremare: muore 28enne 'mulo' del narcotraffico

  • Morto il fumettista milanese AkaB, Gabriele Di Benedetto: aveva solo 43 anni

  • Milano, dramma davanti al Tribunale: donna precipita e muore mentre pulisce i vetri. Foto

Torna su
MilanoToday è in caricamento