Sprangate in testa a un passante a caso, ma è "schizofrenico": potrebbe uscire dal carcere

L'aggressore, arrestato per tentato omicidio, potrebbe non andare in carcere per una perizia

L'aggressore

La sera del 23 gennaio, senza un perché, era sceso da un tram in viale Sabotino e aveva iniziato a seminare il panico tra i presenti. Prima aveva rovesciato i bidoni dell'immondizia a calci e aveva cercato di strappare un paletto in legno da un'aiuola. Poi, dopo aver distrutto una transenna, aveva impugnato una spranga di ferro di ottanta centimetri e aveva massacrato un uomo - un trentunenne serbo - che aveva avuto soltanto la sfortuna di trovarsi sulla sua strada. Quindi, coi carabinieri che gli davano la caccia, si era scagliato contro alcuni motorini e alla fine si era arreso. Per tutto questo, però, Frankline Njuakeh - il trentaduenne del Camerun protagonista della follia - potrebbe non andare in carcere. 

La consulenza psichiatrica disposta dal pm Isabella Samek Lodovici, infatti, avrebbe certificato che l'uomo - attualmente in cella con l'accusa di tentato omicidio - "era incapace di intendere e di volere al momento dei fatti, perché soffre di una grave forma di schizofrenia". Il parere dei medici specialisti era stato chiesto perché i dottori di San Vittore avevano segnalato potenziali disturbi psichici del trentaduenne, che ora da alcune indiscrezioni sembrerebbero confermati dalla perizia. 

La vittima - un cittadino serbo regolare e con un lavoro nel campo della finanza - era stato ricoverato a lungo e sottoposto a un delicato intervento chirurgico per diverse fratture alla teca cranica. Il trentunenne, che ha riportato danni permanenti all'udito, aveva rischiato di morire dopo l'aggressione, tanto che il camerunese era stato arrestato per tentato omicidio. 

Se i giudici riconosceranno il vizio totale di mente - che sembra sia già stato stabilito dalla perizia - l'uomo però uscirà dal carcere e sarà assolto. Per il trentunenne, in quel caso, sarà applicata una misura di sicurezza diversa dalla detenzione. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna cerca di derubare Pio e Amedeo in Centrale: loro la scoprono e la filmano. Video

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

Torna su
MilanoToday è in caricamento