Milano, scappa dai poliziotti e li aggredisce con lo spray al peperoncino: 34enne arrestato

In manette un marocchino di trentaquattro anni, accusato di resistenza. L'accaduto

Prima è scappato, cercando di far perdere le proprie tracce. Poi, una volta raggiunto, ha pensato bene di aggredire i poliziotti. Un uomo di trentaquattro anni, un cittadino marocchino con precedenti e irregolare in Italia, è stato arrestato nella notte tra giovedì e venerdì con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. 

Verso mezzanotte e mezza, stando a quanto riferito dalla Questura, una Volante ha cercato di fermare il 34enne in via Ravenna per un semplice controllo. Alla vista della polizia, però, l'uomo ha iniziato a correre dando vita a un inseguimento, che è finito qualche centinaia di metri più in là. 

Ormai in "trappola", l'arrestato ha preso una bomboletta di spray al peperoncino e l'ha spruzzato contro i poliziotti, che fortunatamente non sono rimasti feriti. A quel punto, l'uomo è stato bloccato e ammanettato. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Milano, tenta di incassare il gratta e vinci rubato: beccato, in casa ne aveva altri 600

  • Milano, fumo nero e puzza di bruciato da Spontini in via Marghera: arrivano i pompieri

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti padre e due figli

  • "Ritrovo di pregiudicati", la questura chiude tre bar di zona Certosa

Torna su
MilanoToday è in caricamento