Spruzza lo spray al peperoncino in classe: undici ragazzini intossicati, quattro ricoverati

È successo mercoledì mattina nell'istituto aeronautico "Lindbergh" di via Curtatone. I fatti

Voleva far vedere ai suoi compagni di classe la sua bomboletta di spray al peperoncino. Però, sembra per sbaglio, ne ha spruzzato un bel po’, causando non pochi problemi a lui e al resto della classe. 

“Incidente” mercoledì mattina nell’istituto aeronautico Lindbergh di via Curtatone a Milano, dove undici studenti - tutti ragazze e ragazzi tra i quattordici e i diciassette anni di età - sono rimasti intossicati a causa di uno spray. 

Quattro di loro, oltre alle cure del caso in aula, sono stati trasportati in codice verde alla clinica De Marchi e al Fatebenefratelli. 

Sembrerebbe, stando alle ricostruzioni dei carabinieri del radiomobile e della compagnia Duomo, a spruzzare lo spray sarebbe stato uno studente di diciassette anni che stava mostrando la bomboletta a cinque amici e avrebbe spruzzato la sostanza per sbaglio. 

Quattro di loro, quelli poi finiti in ospedale, hanno accusato fastidio agli occhi e alle vie respiratorie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Clienti delusi dal villaggio di Natale di Milano, proteste sui social e richieste di rimborso

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 91 e un camion per la raccolta rifiuti

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Villaggio di Natale di San Siro, l'organizzazione ai clienti delusi: 'Le criticità verranno risolte'

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento