Corso Como, sputa addosso a delle ragazze poi tenta di aggredire i militari: immobilizzato

È accaduto venerdì 14 febbraio in un locale della zona. L'uomo è stato poi denunciato dalla polizia di stato

È entrato in un locale, ha iniziato a infastidire con insulti e sputi alcuni clienti, e in particolare un gruppo di ragazze. Poi quando è intervenuta una pattuglia dell'esercito ha provato ad aggredire i militari. È accaduto all'alba di venerdì 14 febbraio, verso le 2:30, nel bar 'Caffè 900' di corso Como.

Dopo che il titolare del locale ha allertato l'esercito, i militari sono intervenuti cercando di calmare l'uomo, di origine sudafricana, e l'hanno invitato ad allontanarsi dal bar. Invece di placarsi però lo straniero, forse sotto l'effetto dell'abuso di alcol, ha tentato di assalire i militari, che a quel punto l'hanno immobilizzato a terra, per poi contattare la questura.

Gli agenti della polizia hanno provato a identificare l'uomo ma senza successo perché continuava a dimenarsi rifiutandosi di collaborare. A quel punto è stato ammanettato e portato in questura per l'identificazione e la successiva denuncia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, si tuffa nel Naviglio asciutto per scappare dalla polizia e si rompe una gamba

  • Autostrada A4 bloccata tra Milano e Bergamo, controlli per il coronavirus: la coda è infernale

  • Coronavirus, il contagio non si ferma: Milano sfonda quota 3mila, in Lombardia +2.400 casi

  • "Contagi nascosti e lavoratori senza mascherine": denunciata la Fondazione Don Gnocchi. La replica: "Falsità"

  • Milano, volanti all'inseguimento di uno scooter: finisce con un incidente e un arresto

  • Con febbre e sintomatica, donna prende due aerei da Milano fino al Ragusano

Torna su
MilanoToday è in caricamento