Tempesta di chiamate e sms la ex: poi si presenta sotto casa sua con un coltello

L’uomo è stato arrestato per atti persecutori e portato al carcere di San Vittore

Sul posto i carabinieri

Perseguitava la ex compagna con sms ed email ed è stato arrestato.

A denunciare un operaio 50enne di Senago pregiudicato per atti persecutori, è stata la vittima, una donna 37enne con cui l’uomo aveva avuto una relazione, conclusasi a gennaio. La coppia ha cercato di riallacciare il rapporto con l’aiuto di alcuni amici in comune, fino a darsi appuntamento il 9 agosto in una pizzeria della zona. Al rientro dal locale, uno degli amici li ha accompagnati fino a casa e li ha lasciati soli per ulteriori chiarimenti.

La discussione è però sfociata in una lite furibonda, in cui i due sarebbero arrivati a uno scontro fisico. La mattina del 10 agosto, la 37enne si è presentata in caserma per denunciare l’episodio, accusando l’ex compagno di lesioni e minacce. Una seconda denuncia da parte della vittima viene sporta il 21 agosto, in cui la donna dichiara di essere stata tempestata di sms ed email da parte del 50enne.

In serata, i militari trovano il responsabile sotto casa della 37enne, accanto alla propria auto e in possesso di un coltello da cucina. L’uomo è stato arrestato per atti persecutori e portato al carcere di San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Milano, lite in strada tra due donne per 50 euro: uomo le separa ma viene accoltellato

Torna su
MilanoToday è in caricamento