«Questa è casa mia, te ne devi andare»: uomo arrestato per stalking all'ex moglie

I due sono separati ma lui sabato mattina è "piombato" in casa

Repertorio

Marito e moglie si erano lasciati e lui era andato a vivere da un'altra parte. Ma non si dava per vinto, a tal punto da aver rimediato, negli scorsi mesi, diverse denunce per maltrattamenti e atti persecutori, tanto da aver ricevuto un divieto di avvicinamento alla donna.

Eppure sabato mattina si è presentato dentro l'appartamento che una volta era di entrambi, in via Costantino Baroni, e dove ora abita solo la donna. Che se l'è trovato davanti all'improvviso, già dentro casa. Ne è nata una discussione, l'ennesima, con lui che pretendeva di tornare a stabilirsi in quell'appartamento. «Non è tuo - le diceva - te ne devi andare e io devo tornare qui».

L'uomo - uno srilankese di 46 anni - ha anche minacciato lei - connazionale di un anno più giovane - assicurandole che, se avesse chiamato le forze dell'ordine, gliel'avrebbe fatta pagare. Ma lei si è presa coraggio e ha chiamato il numero di emergenza: sul posto si è presentata la polizia, che - considerando anche il divieto di avvicinamento - ha arrestato il 46enne. Per fortuna non sono avvenuti gesti violenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • Incidente in viale Bezzi, schianto tra un filobus della 90 e un camion per la raccolta rifiuti

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento