I Radicali: "Stanze del buco a Milano per garantire la sicurezza dei consumatori"

Proposta di delibera d'iniziativa popolare, al via la raccolta: obiettivo 5mila firme. L'introduzione delle stanze del buco servirebbe a garantire più sicurezza e salute per i tossicodipendenti

Il Partito radicale chiede a Milano l'istituzione delle cosiddette "stanze del buco", cioè strutture pubbliche in cui si presti "servizio di assistenza all'iniezione di sostanze stupefacenti".

E' il punto principale di una proposta di delibera che il consigliere comunale Marco Cappato presenterà a Palazzo Marino, dopo avere raccolto almeno 5mila firme di cittadini attraverso un comitato promotore ad hoc.

Le stanze del buco sono già state sperimentate in altri Paesi europei, ad esempio la Svizzera, e secondo i radicali si tratta di luoghi garantiti dal punto di vista igienico, che danno al 'consumatore' la possibilità da un lato di essere assistito da personale sanitario, dall'altro di fare esaminare la sostanza prima di iniettarsela. Spesso infatti procurarsi droga significa anche non sapere esattamente che cosa si è acquistato, visto che le sostanze stupefacenti vengono normalmente "tagliate" con altre sostanze, di volta in volta diverse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le sale da iniezione all'estero hanno migliorato - spiegano i radicali - la qualità della vita sia dei consumatori sia degli abitanti nei quartieri più colpiti da consumo di sostanze illegali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quando si azzerano i contagi a Milano e in Lombardia: le prime previsioni

  • Coronavirus, quando finisce quarantena? "Le misure saranno allungate oltre 3 aprile"

  • Coronavirus: contagi in calo in Lombardia, ma 458 morti in un giorno. A Milano 3.560 positivi

  • Coronavirus, morto barista milanese di 34 anni: lascia un bimbo di 1 anno

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • Violente risse nella notte: uomo trovato con avambraccio squarciato

Torna su
MilanoToday è in caricamento