Si getta in strada dal balcone di casa e muore sul colpo: 'Si pensava ad un pirata fuggito'

A notare il corpo in un lago di sangue è stato un tassista di passaggio sulla strada deserta a quell'ora, erano le tre e quarantanove minuti di domenica

Immagine di repertorio

E' morta sul colpo dopo essere precipitata in mezzo alla strada, in via Giovanni Battista Bertini, in zona Monumentale a Milano. Vittima, una donna italiana di ottantasei anni.

A notare il corpo in un lago di sangue è stato un tassista di passaggio sulla strada deserta a quell’ora, erano le tre e quarantanove minuti di domenica. Sul posto arrivano poco dopo un'ambulanza e un'automedica in codice rosso.

Inizialmente - spiega la centrale operativa dell'Azienda regionale emergenza urgenza - si pensa sia un 'investimento pedone', era stata avvertita anche la polizia locale. Basta poco ai soccorritori per capire che i traumi che hanno ucciso la donna sono dovuti ad una caduta dall'alto. Per lei non c'è nulla da fare.

La polizia di Stato, intervenuta sul posto con diverse volanti e con la scientifica, conferma che si tratta di un suicidio. La donna aveva disturbi di natura psichiatrica.

Potrebbe interessarti

  • Schiamazzi e lite furibonda all'una di notte in strada

  • Dolore alla cervicale: i rimedi per combatterlo

  • Piante grasse in casa: ecco perchè fano bene alla salute

  • Disattivare le utenze: ecco come fare

I più letti della settimana

  • Sabato di maltempo a Milano: allerta meteo arancione della protezione civile per temporali

  • Milano, "tentato suicidio" a Famagosta: donna sotto la metro, la M2 ferma per un'ora e mezza

  • La Gomorra africana a due passi da Milano: spaccio, armi e sparatorie fra le gang rivali

  • Milano, nubifragi e grandine: il Seveso esonda due volte, strade e sottopassi allagati in città

  • Due scioperi in tre giorni, stop a metro Atm e treni Trenord: il mese infernale dei pendolari

  • Morto il musicista milanese 'Marione': fu il chitarrista di Battiato

Torna su
MilanoToday è in caricamento