Tentato suicido a Cernusco, appena licenziato si dà fuoco

E' accaduto alla Comelit, via Firenze, Cernusco sul Naviglio, l'uomo, un 51enne senegalese, è ricoverato al Niguarda in gravissime condizioni

Era stato licenziato 5 mesi fa, non sopportava più l'idea di non avere uno stipendio. Per questo venerdì mattina, intorno alle 9 e 30, è andato nell'azienda dove lavorava e si è dato fuoco.

E' accaduto a Cernusco sul Naviglio, l'uomo, un 51enne senegalese, è ricoverato al Niguarda in gravissime condizioni  con ustioni sul 40% del corpo.

L'uomo lavorava per una cooperativa come operaio specializzato - riporta Repubblica.it - ma prestava servizio presso la Comelit di via Firenze a Cernusco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

Torna su
MilanoToday è in caricamento