Tentato suicido a Cernusco, appena licenziato si dà fuoco

E' accaduto alla Comelit, via Firenze, Cernusco sul Naviglio, l'uomo, un 51enne senegalese, è ricoverato al Niguarda in gravissime condizioni

Era stato licenziato 5 mesi fa, non sopportava più l'idea di non avere uno stipendio. Per questo venerdì mattina, intorno alle 9 e 30, è andato nell'azienda dove lavorava e si è dato fuoco.

E' accaduto a Cernusco sul Naviglio, l'uomo, un 51enne senegalese, è ricoverato al Niguarda in gravissime condizioni  con ustioni sul 40% del corpo.

L'uomo lavorava per una cooperativa come operaio specializzato - riporta Repubblica.it - ma prestava servizio presso la Comelit di via Firenze a Cernusco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Shirley, la baby sitter morta nello schianto tra un pullman Atm e un camion Amsa a Milano

  • Uomo sui binari travolto e ucciso dalla metro rossa: aveva 24 anni

  • Milano, Carrefour compra 28 supermercati Auchan da Conad: "Nessun esubero"

  • Milano, rapinato il ristoratore dei vip: "Pistola contro per rubarmi soldi contanti e orologio"

  • Notte di incidenti a Milano: schianto tra auto in via Primaticcio, 5 ragazzi feriti e un uomo in coma

  • Incidente tra filobus Atm e camion Amsa: indagati per omicidio stradale i conducenti

Torna su
MilanoToday è in caricamento