Probabile suicidio in stazione Milano Certosa

Un uomo di 33 anni è stato travolto e ucciso da un treno

Niente da fare per l'uomo

Un uomo di 33 anni è stato ucciso da un treno nella stazione di Milano Certosa. 

L'incidente in via Mambretti, poco dopo la banchina, nella notte tra lunedì 5 agosto e martedì 6, intorno alle 2.30. Sul posto ambulanza del 118 e polfer, ma non c'è stato nulla da fare. La circolazione ferroviaria è stata interrotta per permettere i rilievi di legge. 

Il macchinista ha visto l'uomo troppo in ritardo, e nulla ha potuto. Potrebbe essersi trattato di un suicidio; le forze dell'ordine, tuttavia, non escludono al momento alcuna ipotesi investigativa sulla causa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento