Treni sovraregionali: «Abbonamenti più cari per colpa di un algoritmo sbagliato». La mappa

I pendolari hanno pagato tariffe maggiorate del 33% per quasi dieci anni

Un abbonamento ferroviario mensile da Milano a Torino costa 159 euro e 10 centesimi, 27 euro e 90 centesimi in più del dovuto. Un prezzo «gonfiato» a causa di un algoritmo sbagliato. La denuncia arriva da Assoutenti che ha spiegato come la formula matematica con cui si calcolaono — da questi dieci anni — le tariffe per i viaggiatori dei treni regionali è sbagliata. Tradotto: gli utenti hanno sborsato mediamente il 33% in più del dovuto.

Trenitalia ha ammesso la veridicità di quanto le associazioni sostenevano da tempo, e in una nota ufficiale spiega: «L'azienda condivide il disagio e le recriminazioni dei comitati pendolari che lamentavano il fatto che con l'algoritmo applicato gli abbonamenti sovraregionali arrivano a costare fino al 33% in più di quanto dovrebbero essere tariffati».

Le tariffe «sovraregionali» sono quelle che riguardano tratte che coinvolgono territori diversi, con autonomi prezzi dei titoli di viaggio.

Dovrà essere l'autorità giudiziaria a decidere come risarcire quanto indebitamente pagato? Trenitalia si è subito mossa: «Abbiamo già posto la questione all'attenzione della Commissione Trasporti della Conferenza delle Regioni - conferma - Ci si attende che si riunisca a breve e affronti definitivamente il caso con l'obiettivo di individuare una nuova formulazione del calcolo, che venga incontro alle istanze portate avanti da Assoutenti ma nel contempo preservi l'equilibrio economico dei Contratti di servizio».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Enrico Pallavicini, portavoce dei comitati pendolari di Assoutenti: «Ci aspettiamo, da aprile, il riallineamento tariffario. In caso contrario segnaleremo tutto all'Autorità di regolazione dei trasporti e alle Procure per l'eventuale individuazione di reati».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, 'paziente covid positivo' attraversa la città con flebo e ossigeno: la performance

  • Milano, folle abbandona la mamma sull'A7, poi picchia un tranviere e si mette a guidare il tram

  • Incidente a Carpiano, scontro tra due auto piene di bambini: bimba di 7 mesi grave

  • Milano, ancora spari in via Creta: ragazzo di 32 anni gambizzato durante la notte, le indagini

  • Fanno esplodere la banca e scappano verso un campo rom: il bottino era di 60mila euro

  • Lo spettacolo della cometa Neowise, visibile a occhio nudo sopra Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento