Impennata di telecamere a Milano: quasi duemila quelle del Comune

Connesse 24 ore su 24 con Polizia Locale e forze dell'ordine. Ecco i numeri

Telecamera

Sono 1.838 i punti di videosorveglianza a Milano: nel 2011 erano 1.250, quindi ne sono stati aggiunti parecchi. Tra gli altri, i 276 condivisi con le nove zone, più 20 telecamere nel perimetro del Duomo e 16 telecamere in corso Buenos Aires. Lo rende noto Palazzo Marino, sottolineando che il sistema di videosorveglianza è fondamentale sia per il videocontrollo del traffico sia per la gestione di aree critiche temporaneamente (per manifestazioni ed eventi), sia per la prevenzione del degrado e delle attività illecite.

Il sistema è connesso ventiquattr'ore su ventiquattro con la centrale operativa della polizia locale. Le immagini sono condivise con tutte le forze dell'ordine. E 1.292 telecamere sono "brandeggiabili", cioè controllabili da remoto e in tempo reale. Ad una maggior sicurezza contribuiscono anche le 174 colonnine di Sos posizionate in parchi e aree verdi, anch'esse con telecamera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

  • Sete dopo la pizza? Ecco perchè ti viene

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

Torna su
MilanoToday è in caricamento