Tenta di rapinare le macchinette del metrò e le distrugge, arrestato

Autore del gesto un 26enne con precedenti simili. Le guardie giurate di Atm lo hanno sorpreso sul fatto

Arrestato a Cascina Gobba

Un giovane è stato arrestato per tentata rapina impropria alla stazione della metropolitana di Cascina Gobba, nel primo pomeriggio di lunedì 28 marzo (lunedì dell'Angelo).

Il ragazzo, che ha 26 anni ed è di nazionalità romena, era stato sorpreso dalle guardie giurate di Atm mentre cercava di rubare all'interno delle macchinette automatiche: sia quelle delle bibite sia quelle dei biglietti Atm. Ne è sorta una colluttazione con le guardie giurate, terminata con l'arrivo della polizia - chiamata proprio dalle guardie - con gli agenti che hanno tratto il giovane (con precedenti specifici) in arresto.

Le macchinette sono state danneggiate. Nessuno si è ferito.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Milano, scoperto un negozio di vestiti rubati: blitz della locale in zona corso Buenos Aires

    • Cronaca

      Metropolitana lilla (M5) sospesa tra Lotto e San Siro "per verifiche": tutte le info di Atm

    • Video

      Rapina nel campo rom, rubati 25mila euro: carabinieri a caccia dei ladri a Chiesa Rossa

    • Cronaca

      Foto e selfie "porno" con i cadaveri di Real Bodies: tre ragazzine rischiano una denuncia

    I più letti della settimana

    • All’aeroporto di Malpensa arrivano le “mini camere” in stile hotel per dormire | Video

    • Grave incidente nel tunnel di viale Lunigiana, sotto la Stazione: morto giovane motociclista

    • Milano, ripartono i lavori per prolungare le metro M1 e M5: ecco tutte le nuove fermate

    • Omicidio a Milano, il racconto del marito: “Abbiamo fatto l’amore, poi l’ho ammazzata”

    • “Ogni sera mi legava, dopo mi violentava”: parlano le vittime del seviziatore di profughi

    • Va a mangiare al ristorante e blocca tram: sposta il suv scocciato dopo mezz'ora

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento