Tentano di violentarla mentre cerca di tornare a casa in metrò: 17enne in ospedale

Uno sconosciuto l'ha afferrata e ha cercato di trascinarla dietro a un cespuglio

Stava per raggiungere la stazione della metropolitana di 'Porto di Mare' quando uno sconosciuto l'ha afferrata  tentando di trascinarla dietro a un cespuglio. È quanto accaduto a una 17enne in via Gaggia alle 6:50 del 30 settembre. La ragazza è riuscita a divincolarsi e a mettere in fuga il suo aggressore opponendo una forte resistenza e urlando. Sul posto è accorso il 118 che ha trasportato la vittima in ospedale in codice verde trovandole alcune ferite lievi causate dalla colluttazione.

La giovane protagonista di questa disavventura, di nazionalità peruviana, aveva appena salutato un'amica e stava camminando verso la fermata della linea M3, quando l'uomo l'ha aggredita nel tentativo di violentarla. Davanti alla sua ferma resistenza, il malvivente è comunque riuscito a sottrarle la borsa, che conteneva tablet e alcuni documenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento