E' senza biglietto e litiga con il capotreno, poi aggredisce polizia e carabinieri: arrestato

Ad arrestarlo sono stati  tre poliziotti della polizia ferroviaria di Milano Bovisa. Il fatto

Repertorio

Senza alcun motivo si è scagliato contro un carabiniere prima e contro due poliziotti poi che, liberi dal servizio, erano intervenuti durante una lite tra l'uomo e il capotreno di un convoglio regionale. E' stato arrestato con l'accusa di resistenza e violenza a pubblico ufficiale un 55enne italiano.

La lite sul treno nei pressi di Milano Bovisa

L'episodio è avvenuto nella giornata di lunedì. Ad arrestarlo sono stati  tre poliziotti della polizia ferroviaria di Milano Bovisa, liberi dal servizio.

Il capotreno, durante il servizio di controlleria, ha chiesto il titolo di viaggio al 55enne che ha iniziato a litigare. Poi, all'arrivo delle forze dell'ordine, l'uomo è stato fermato non senza fatica.

Così la capotreno convinve uomo a fare il biglietto: video

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

Torna su
MilanoToday è in caricamento