Fumo e scintille in carrozza, maxi ritardo al Piacenza-Milano

E' successo giovedì mattina: la causa un guasto a un freno. Il convoglio aveva già effettuato una fermata straordinaria perché a Lodi non s'era richiusa una porta

La stazione di Borgolombardo

Problemi nella circolazione dei treni sulla linea Piacenza-Milano giovedì 19 settembre, al mattino. E un guasto a un freno che ha anche creato paura per i pendolari che, ad un certo punto, all'improvviso hanno visto scintille e fumo provenire dalla prima mattina del convoglio.

E' successo al treno 20412 partito da Piacenza alle 7.11 e diretto a Milano Greco Pirelli. Ben due gli inconvenienti. Secondo quanto spiegato da Trenord, in ripartenza da Lodi una porta non si era chiusa, dunque il convoglio ha dovuto effettuare una sosta straordinaria a San Zenone. Poco più avanti, a Borgolombardo, il secondo guaio: il fumo aveva invaso la prima carrozza in seguito a un guasto a un freno. Il treno è stato momentaneamente evacuato, poi i pendolari sono stati fatti risalire fino a Rogoredo, dove però il treno non ha continuato la corsa. Il ritardo accumulato, nel frattempo, era di oltre un'ora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Sciopero dei mezzi il 28, sciopero generale il 29: treni, metro e bus a rischio per due giorni

  • Rosita e Luca, i due fidanzati morti tra le fiamme nella loro casa sui Navigli a Milano

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento