Centrale-Malpensa: il “passantino” è realtà, da settembre anche per il Frecciarossa

Inaugurato sabato alle 12 il passante ferroviario che collegherà la Stazione Centrale con l'aeroporto di Malpensa. 8 km di cui più della metà realizzati ex novo. Novità da settembre e poi da dicembre

Al secondo binario della stazione Centrale di Milano il treno con la livrea Malpensa Express non si era mai visto. È partito sabato, alle ore 12, per inaugurare il passantino tra Centrale e Bovisa alla presenza del presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni.

Il passantino - 8 chilometri di lunghezza di cui 4,5 realizzati ex novo, previsto nell'accordo quadro del 2000 tra Regione Lombardia e il Governo italiano per l'accessibilità a Malpensa - permetterà, a partire dall'autunno, di collegare la principale stazione ferroviaria di Milano al terminal 1 dell'aeroporto intercontinentale: dal 13 settembre sarà percorso dai convogli Frecciarossa, dal 13 dicembre dai treni ad alta frequentazione del Malpensa Express. Quattro le corse all'ora programmate dal nuovo servizio di Malpensa Express, due per direzione: 41 minuti la durata della corsa con sola fermata a Porta Garibaldi, 47 minuti il tragitto con fermate nelle stazioni di Bovisa e Saronno.

Novità nel collegamento tra Malpensa e Milano anche per quanto riguarda il parco treni: il 13 dicembre entreranno in servizio 6 nuovi treni Alstom Coradia Meridian. "Abbiamo investito 250 milioni di euro - ha detto Cattaneo, presentando alla stazione di Bovisa il nuovo treno - Altri 8 treni sono in fase di realizzazione". Ingresso alle carrozze a raso del marciapiede, aria condizionata, impianto di sonorizzazione e impianto di videosorveglianza tra le caratteristiche dei convogli progettati e costruiti, in parte, nel sito di Sesto San Giovanni.

Presenti sabato all'inaugurazione anche l'assessore alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo, l'amministratore delegato di Trenitalia e presidente della società Trenitalia-Le Nord, Vincenzo Soprano, l'amministratore delegato di Trenitalia-Le Nord, Giuseppe Biesuz, e il responsabile del centro operativo per l'esercizio della rete di Milano di RFI, Orazio Iacono.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Dido
    Dido

    Infatti,la stazione più importante della città aveva bisogno di un collegamento diretto con il suo aeroporto esterno (malpensa) Solo che un progetto del genere,c'èra stato già un paio di anni fa,quando sfruttando l'asse "Milano Centrale-Saronno",(utizzando i binari dismessi delle FS e FN) passando nella biforcazione tra Seregno e Saronno si arrivò a Malpensa poi dopo.

Notizie di oggi

  • Video

    Così il centro sociale Lambretta ha occupato l’edificio abbandonato in via Canzio 4 | VIDEO

  • Cronaca

    Milano, donna di 57 anni investita da un treno nella stazione di Certosa: è in fin di vita

  • Cronaca

    Dolce e Gabbana apre la sua prima boutique in Montenapoleone: cena di gala in strada | Foto

  • Cronaca

    Sciopero treni 29 e 30 settembre, 24 ore di stop per Trenitalia, Trenord e Italo: gli orari

I più letti della settimana

  • Milano, sciopero generale dei trasporti il 21 ottobre: stop di 24 ore a metro, treni e autobus

  • Accerchiano una ragazza alla fermata del bus, cercano di strozzarla, la rapinano e fuggono

  • Milano, top model “aggredita” in strada da un fan: ma lei lo fa scappare a calci e gomitate

  • Rissa a colpi di bottiglia in zona Porta Venezia: un ragazzo sfregiato al volto e uno arrestato

  • Furto da Dolce e Gabbana: armati di bidet e lavandini, irrompono nell'outlet e lo svaligiano

  • Milano, tranciato un tubo dell'acquedotto: strade allagate attorno al Pirellone

Torna su
MilanoToday è in caricamento