Milano, colpo grosso al Gallia: (finto) broker compra un diamante con 300mila euro falsi

Il colpo mercoledì sera nell'hotel in Centrale. Vittima una donna 43enne. L'accaduto

Foto repertorio

Ha consegnato un diamante. E si è presa, senza accorgersene, una valigetta piena di carta straccia. Truffa mercoledì sera all'hotel Gallia di Milano, un cinque stelle in piazza Duca d'Aosta, a due passi dalla stazione Centrale. 

A cadere nel raggiro è stata una donna cinese, ma cittadina americana, di quarantatré anni, che alle 20.20 ha chiesto l'intervento della polizia. Agli agenti la signora ha raccontato di essere arrivata sotto la Madonnina per un appuntamento con un broker - o presunto tale - che si era dichiarato interessato all'acquisto di un diamante dal valore di 300mila euro. 

Dopo una serie di telefonate e messaggi, i due hanno fissato un appuntamento per le 18 di mercoledì nella hall dell'albergo. Proprio lì, l'intermediario ha preso il gioiello e ha consegnato alla vittima una ventiquattrore con i soldi all'interno. Dopo un po', però, la donna si è accorta che in realtà le banconote dentro erano false - come già accaduto altre volte - e ha chiesto aiuto agli agenti, con cui ha formalizzato la denuncia fornendo una descrizione del truffatore. 

I poliziotti stanno ora cercando di risalire alla sua identità e stanno vagliando con attenzione il racconto della 43enne. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

Torna su
MilanoToday è in caricamento