Viaggi low cost inesistenti, colf filippine si costituiscono parte civile

Processo a carico di un'agenzia viaggi che nel 2008 vendette biglietti low cost e poi chiuse i battenti. Un centinaio le colf filippine pronte a costituirsi parte civile

Il tribunale di Milano

Nella mattinata di venerdì, il tribunale di Milano è stato invaso da decine di colf filippine. Ma non si tratta di una strana forma di protesta: le donne si sono semplicemente costituite parte civile in un processo contro un'agenzia viaggi, accusata di truffe nel corso del 2008.

I fatti: circa 1.200 donne filippine, all'inizio dell'estate del 2008, erano convinte di avere fatto un ottimo affare acquistando biglietti low cost (a 750 euro) per tornare in patria presso l'agenzia viaggi di via Sabotino i cui titolari sono ora imputati. I biglietti acquistati avrebbero fatto ricavare circa 900mila euro all'agenzia che però, il 12 luglio 2008, risultava chiusa con la saracinesca abbassata, e coi titolari irreperibili.

L'accusa per i due è di truffa aggravata. L'aggravante, secondo i pm, sta nel fatto che si era instaurato di fatto un rapporto di fiducia tra loro e la comunità filippina di Milano attraverso il passaparola. Per il momento sono state individuate 211 presunte vittime, di cui una cinquantina si sono già costituite parte civile il 31 gennaio e un'altra cinquantina, appunto, venerdì mattina.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Milano, sciopero generale venerdì 3 febbraio

    • Economia

      Frecciarossa Trenitalia, stangata sugli abbonamenti: aumenti fino al +35%

    • Cronaca

      "Mi faccio esplodere in commissariato". Cacciato dall'Italia il capo dei pusher

    • Eventi

      La settimana dei Falò di Sant'Antonio: nove gli appuntamenti a Milano

    I più letti della settimana

    • All’aeroporto di Malpensa arrivano le “mini camere” in stile hotel per dormire | Video

    • Tentato suicidio in metrò: linea verde sospesa, bus sostitutivi

    • Milano, ripartono i lavori per prolungare le metro M1 e M5: ecco tutte le nuove fermate

    • Omicidio a Milano, il racconto del marito: “Abbiamo fatto l’amore, poi l’ho ammazzata”

    • Sparatoria in una discoteca in Messico: ucciso Daniel Pessina, un giovane cuoco milanese

    • Emergenza ghiaccio a Milano, boom di cadute e incidenti: centinaia di feriti in una mattinata

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento