Compra auto di lusso con assegni falsi: preso mentre prende un'Audi da 133mila euro

Si è giustificato dicendo di essere pieno di debiti: arrestato un 39enne napoletano

Repertorio

Si è giustificato dicendo di essere pieno di debiti per il gioco d'azzardo e di dipendere dal gioco delle slot machines. Per questo, a suo dire, era costretto a truffare per coprire i numerosi debiti accumulati. E' stato incastrato da una delle sue vittime, un milanese che aveva messo in vendita un'Audi Rs 6 a 130mila euro online. L'uomo si era insospettito da questo possibile acquirente e gli aveva chiesto come garanzia un assegno circolare, che poi è risultato essere falso. Così ha parlato con la polizia e poi ha incontrato il truffatore, facendolo arrestare. 

A finire in manette è Salvatore S., originario e residente in provincia di Napoli, e con precedenti penali. In pratica l'uomo, un di 39 anni, si era presentato all'appuntamento milanese, all'interno di una scuola guida, con documenti falsi. Al termine del processo di compravendita sono intervenuti gli agenti di polizia ed hanno controllato l'uomo. Oltre ai documenti taroccati, i poliziotti hanno visto le chat dell'uomo ed hanno scoperto che aveva provato lo stesso modus operandi con altri venditori.

In pratica l'uomo acquistava con assegni falsi auto di lusso che poi ricettava. Dopo essere stato fermato dalla polizia, il giudice ha convalidato l'arresto e l'uomo è stato rinchiuso a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

Torna su
MilanoToday è in caricamento