'Mi ha legato, picchiato e stuprato': la denuncia shock di una ragazza, una turista di 26 anni

Sul caso stanno indagando gli agenti della squadra mobile della questura di Milano

Immagine repertorio

Ha invitato a casa un uomo, ma una volta varcata la soglia di casa è iniziato il suo incubo: ha raccontato di essere stata legata, picchiata, stuprata e infine rapinata. La violenza, come anticipato da Ilaria Carra sulle colonne di Repubblica, sarebbe avvenuta mercoledì 22 maggio ai danni di una turista e sul caso stanno indagando gli agenti della squadra mobile della Questura.

La denuncia

La vittima, una ragazza di 26 anni in Italia da qualche mese per una vacanza, ha raccontato alla polizia di essere stata picchiata, legata, imbavagliata, violentata e rapinata da un connazionale che ha conosciuto proprio a Milano. Tutto all'interno della casa che ha affittato per la sua permanenza in città.

La denuncia della ragazza è al vaglio degli investigatori. Secondo quanto trapelato da via Fatebenefratelli la donna avrebbe avuto un rapporto sessuale, ma non è ancora chiaro se sia stato consumato con la violenza. Gli investigatori, invece, non avrebbero nessun dubbio sulla rapina e l'aggressione: la giovane, infatti, presenta diversi segni di escoriazioni al volto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Puzza a Milano, odore fortissimo invade la città: boom di segnalazioni. La spiegazione

  • Il pusher gli vende la carta: lui lo scaraventa nel vuoto per ammazzarlo, tradito dal video

  • Milano, bimbo di 5 anni precipita a scuola: soccorritori e prof con le lacrime agli occhi

  • Sciopero generale a Milano, rischio caos per i mezzi: stop di 24 ore a metro, bus Atm e treni

  • Milano, dramma a scuola: bimbo di cinque anni precipita nel vuoto dalle scale, è gravissimo

  • Milano, incidente tra un bus e un'auto in via Giordani: una donna in coma e due bimbi feriti

Torna su
MilanoToday è in caricamento