Milano, donna ubriaca prende a calci e pugni i carabinieri, poi morde la mano di uno di loro

A chiamare i militari erano stati alcuni passanti. La donna era infatti visibilmente ubriaca

Repertorio

Con calci e pugni ha provato 'liberarsi' dei carabinieri che la invitavano a salire sull'ambulanza. Alla fine, ha dato perfino un morso sulla mano di uno di loro. Così è stata arrestata per resistenza, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale e accompagnata in ospedale.

La protagonista è una donna albanese di 38 anni. A ricostruire l'accaduto sono i militari, intervenuti con gli uomini del nucleo Radiomobile in via Francesco Albani, zona Lotto, poco prima della mezzanotte tra venerdì e sabato.

Donna ubriaca aggredisce i carabinieri

A chiamare i carabinieri erano stati alcuni passanti. La donna era infatti visibilmente ubriaca e molesta.

Quando sono arrivati con l'ambulanza, la 39enne è andata su tutte le furie e ha cominciato a inveire contro gli integranti dell'equipaggio sanitario prima e delle forze dell'ordine poi. Contro i quali ha messo in atto una vera e propria aggressione. Alla fine è stata trasportata al San Carlo in codice verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, guardia giurata travolge motociclista, vede che è morto e si spara in testa: il dramma

  • Giovane morto travolto da un treno del metrò: Cassazione condanna l'agente di stazione di Atm

  • Primark apre un altro negozio milanese: il 4 dicembre inaugura il mega store al Fiordaliso

  • Milano, guardia giurata di 26 anni si spara in testa dopo un incidente mortale: chi era Flavio

  • Influencer per sfida in piazza Duomo, torna la seconda volta: identificata con l'autista

  • "Raffiche di vento fino a 75 chilometri orari": a Milano scatta l'allerta meteo gialla

Torna su
MilanoToday è in caricamento