Milano, sabato notte ad alto tasso alcolico per i guidatori: controlli, denunce e patenti ritirate

Notte di controlli dei carabinieri in giro per Milano per prevenire le stragi del sabato sera

Tredici auto controllate, quattro denunce e altrettante patenti ritirate. Sabato notte di controlli per i carabinieri di Milano, che hanno effettuato una serie di posti di blocco per verificare le condizioni degli automobilisti e prevenire le "stragi del sabato sera". 

I militari del radiomobile hanno effettuato di posti di blocco in diverse zone, tra viale Brianza, viale Giovanni da Cermenate e via Stephenson. 

Gli uomini dell'Arma hanno fermato tredici auto e quattro dei conducenti sono risultati con un tasso alcolico decisamente illegale. Nei guai sono finiti un 39enne italiano, il cui alcol test ha fatto segnare 1.54 grammi per litro, un 30enne anche lui italiano - 1,97 grammi per litro - e un 25enne, anche lui italiano, che aveva un livello di 1,28 grammi per litro. I tre, tutti multati, sono anche stati denunciati a piede libero per guida in stato di ebrezza. 

Problemi anche per un altro 30enne, che - visibilmente ubriaco - ha rifiutato l'alcol test ed è stato per quello denunciato. Ai quattro, come previsto dal codice della strada, è stata ritirata la patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, sale il numero dei contagiati in Lombardia: sono 47. Due casi nel milanese

Torna su
MilanoToday è in caricamento