Ubriaco infastidisce clienti al bar, poi aggredisce i carabinieri: arrestato

L'uomo, in evidente stato di ebbrezza, è stato arrestato a Pioltello nella serata del 30 gennaio

Immagine repertorio

Si è ubriacato, ha dato fastidio al gestore e ai clienti di un bar, poi, quando sono arrivati i carabinieri, li ha aggrediti. Protagonista dell'episodio, accaduto nella serata del 30 gennaio a Pioltello, un 34enne romeno con precedenti penali, che è stato arrestato dai militari con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. 

L'aggressione

In particolare, due carabinieri sono intervenuti nel locale del quartiere Seggiano dopo aver ricevuto la segnalazione di un cliente in evidente stato di ubriachezza, "che stava molestando il gestore e gli avventori presenti", come annota l'arma. Una volta giunti sul posto i militari sono stati aggrediti dal 34enne, che li ha colpiti al volto, fortunatamente senza provacare loro lesioni. L'uomo è stato poi immobilizzato e tratto in arresto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella mattinata del 31 gennaio il malvivente è stato processato per direttissima al Tribunale di Milano e successivamente sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Milano sono 900mila

  • "Sono affamato": l'Esselunga gli regala la spesa, e lui sputa in faccia al vigilante

  • Coronavirus, a Milano continuano a crescere i contagi. Oltre 9mila morti in tutta la Regione

  • Coronavirus, a Milano 411 nuovi positivi in 24 ore: "La curva dei contagi è preoccupante"

  • Coronavirus, per la Regione "dati confortanti" ma la crescita dei contagi (e dei morti) è senza fine

  • "Mi hanno licenziato, faccio una strage": la chiamata ai ghisa fa scattare l'allarme a Milano

Torna su
MilanoToday è in caricamento