Milano, uomo trovato a terra in corso Como all'alba: grave trauma cranico, è in coma

L'uomo, un 38enne dell'Est Europa, era privo di sensi all'arrivo dei soccorsi. I fatti

Foto repertorio

Quando i soccorritori del 118 sono arrivati sul posto, lui ormai era privo di sensi. Così, i medici non hanno potuto far altro che caricarlo in ambulanza e portarlo d'urgenza in ospedale in condizioni disperate. 

All'alba di sabato, pochi minuti prima delle 6.30, un uomo di trentotto anni è stato ricoverato in coma al Niguarda di Milano a causa di un grave trauma cranico. Stando a quanto finora appreso, il 38enne - sembra si tratti di un senzatetto originario dell'Est Europa - era stato soccorso alle 4.50 in corso Como, piena zona movida. 

Medici e infermieri del 118, arrivati con un'auto medica e un'ambulanza, lo avevano trovato a terra svenuto e non in grado di rispondere agli stimoli. Sono stati gli stessi soccorritori poi ad allertare la polizia, che ha effettuato i rilievi del caso. 

Al momento l'ipotesi più plausibile è che l'uomo fosse ubriaco e che sia caduto da solo, procurandosi la grave ferita alla testa. Esclusa, ad ora, la pista di un'aggressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Orrore a Milano, ragazzo trovato morto in casa: cadavere in avanzato stato di decomposizione

  • Incidente a Cesano, travolta da un bus Atm mentre attraversa sulle strisce: è grave

  • Un ponte sospeso, store "sperimentali", 190 negozi: ecco il nuovo mega mall di Milano

  • Scuole, ecco i licei e gli istituti di Milano dove il diploma vale oro: la classifica completa 2019

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • Milano, mega incendio in una palazzina in via Della Torre: 50 evacuati, due bimbi in ospedale

Torna su
MilanoToday è in caricamento