homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Uomo accoltellato davanti alla scuola ebraica: grave al Niguarda

Da fonti della comunità ebraica, l'uomo ferito e' il genero di un rabbino in visita con la figlia a Milano

La polizia e l'ambulanza sul luogo dell'aggressione (foto Jack S.)

Un uomo di circa 40 anni, Nathan Graff, israeliano e genero di un rabbino di origine afghana, Hetzkia Levi, è stato accoltellato al volto in viale San Gimignano, intorno alle 20.15 di giovedì 12 novembre 2015. Le sue condizioni sono serie ed è stato portato al Niguarda. Non sarebbe, tuttavia, in pericolo di vita (Leggi: la telefonata del ministro Alfano alla comunità). 

A riferirlo il 118 che ha soccorso l'uomo con una ferita di quasi 10 centimetri in volto. Avrebbe ricevuto anche altre coltellate, per fortuna solo superficiali alla schiena. Sul posto un'automedica e un'ambulanza, oltre alla polizia che indaga sull'aggressione e ha raccolto le prime testimonianze. 

Da fonti della comunità ebraica, l'uomo ferito sarebbe il genero di un rabbino di origine in visita con la figlia a Milano. L'episodio davanti a un ristorante kosher e nei pressi della scuola ebraica, in zona Lorenteggio. La vittima stava camminando da sola, quando sarebbe stata aggredita in modo fulmineo da una persona, che ha estratto una lama. Secondo alcuni testimoni contattati da MilanoToday, l'aggressore avrebbe agito incappucciato. Molto probabilmente l'atto violento è da ricondurre all'ambito religioso.

La polizia ha tuttavia escluso, almeno in prima istanza, evidenze di antisemitismo. In particolare l'aggressore non avrebbe pronunciato parole antisemite o razziste, ma soltanto un generico "ti ammazzo". E' comunque stata intensificata la sorveglianza presso i luoghi più sensibili.

"La comunità è spaventata per il timore che sia un episodio simile a quelli avvenuti a Parigi con 'cani sciolti' che emulano quanto avviene in Medioriente", dice Ruggero Gabbai, consigliere comunale Pd e membro della comunità. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Ho messo a vostra disposizione un prestito da €5000 a €185,000 alle condizioni Molto semplice. Faccio anche investimenti e prestiti tra particolare tutti i tipi. Offro crediti breve, medio e lungo termine in collaborazione con il mio avvocato. Sappiamo che l'utilizzo e i nostri trasferimenti sono forniti da una banca per la sicurezza della transazione. Per tutte le vostre richieste proposte dalla frequenza e la quantità dei pagamenti e sarò con il vostro aiuto. Infine, per una maggiore comprensione vi prego di contattarmi via mail: www.financial.onlc.eu pm / lemoine1900@gmail.com  

  • Ma quindi? News? Chi è stato?

Notizie di oggi

  • San Siro

    San Siro: tentano di sgomberare alloggio, gli abusivi aggrediscono poliziotti e ispettori

  • Cronaca

    L'asilo è sotto sfratto perché i bambini "fanno chiasso": e i piccoli protestano in silenzio

  • Cronaca

    Bullismo al carcere minorile: tre detenuti denunciati dagli agenti

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Padova, scontro tra auto dei carabinieri e uno scooter: ferito un 28enne

I più letti della settimana

  • Incidente tra una moto e un'Enjoy in piazzale Clotilde: grave ragazza di 20 anni, è in coma

  • Berlusconi, la situazione è più grave del previsto: resta ancora ricoverato in ospedale

  • Dramma nel mondo della moda: modello svedese muore a Milano. Indaga la polizia

  • Dramma in via Orbetello: precipita da un piano alto e muore sul colpo. Ipotesi suicidio

  • Esplosione via Brioschi, indagato Giuseppe Pellicanò: ora l’ipotesi di reato è “strage”

  • Dramma sulle spiagge liguri: donna milanese muore durante le vacanze per un malore

Torna su
MilanoToday è in caricamento