Passa tutta la notte ammanettato al letto di una prostituta

E' accaduto in via San Bernardino a Bergamo. Martedì 25 settembre. Protagonisti un 33enne senegalese e una 48enne ghanese

Si aspettava una notte di passione, invece ha passato una notte di prigionia sul letto di una prostituta. E' accaduto in via San Bernardino a Bergamo. Martedì 25 settembre, un 33enne senegalese ha proposto alla donna di legarlo al letto. Lei, ghanese di 48 anni, dopo averlo fatto, è uscita di casa rientrando solo 7 ore dopo, mercoledì mattina. 

La situazione ha scatenato un diverbio tra i due. Il senegalese pretendeva la restituzione dei 100 euro pagati in anticipo. Dopo il rifiuto di lei, le ha strappato un bracciale ed è fuggito. Le urla e gli schiamazzi hanno attirato l'attenzione di un funzionario della questura di Milano che si trovava nei paraggi. Una volta bloccato l'uomo ha deciso di sporgere denuncia contro la ghanese per sequestro di persona. La donna ha ricambiato denunciandolo per furto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

  • Attimi di apprensione da Ikea: "Scatta allarme di evacuazione e fanno uscire tutti dallo store"

Torna su
MilanoToday è in caricamento