Crac San Raffaele, Valsecchi patteggia 2 anni e dieci mesi

Mario Valsecchi, imputato a Milano nell'ambito dell'inchiesta sul dissesto del gruppo ospedaliero, ha patteggiato oggi 2 anni e 10 mesi di carcere e risarcimento di 200mila euro

L'entrata del San Raffaele

L'ex direttore amministrativo del San Raffaele Mario Valsecchi, imputato a Milano nell'ambito dell'inchiesta sul dissesto del gruppo ospedaliero fondato da don Verzé, ha patteggiato oggi 2 anni e 10 mesi di carcere e un risarcimento di 200 mila euro.

La richiesta di patteggiamento è stata accolta dal gup Roberto Arnaldi che ha ritenuto 'congrua' la pena proposta da Valsecchi (ora agli arresti domiciliari) e concordata con la Procura di Milano. L'ex dirigente del gruppo ospedaliero ha collaborato con gli inquirenti offrendo elementi utili alle indagini. Riguardo agli altri imputati, per l'uomo d'affari Pierangelo Daccò (in carcere dallo scorso 15 novembre) e per l'imprenditore Andrea Bezzicheri il processo con rito abbreviato davanti al giudice Maria Cristima Mannocci comincerà il 27 giugno, mentre per i costruttori Pierino e GianLuca Zammarchi, per l'imprenditore vicentino Fernando Lora e il suo contabile Carlo Freschi il dibattimento davanti al Tribunale si aprirà il 15 giugno. Per tutti le accuse a vario titolo sono associazione per delinquere, bancarotta e altri reati come la frode fiscale, l'appropriazione indebita e il riciclaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento