Fanno festa devastando il parco e distruggono tutto: ora i baby vandali dovranno pagare

Il blitz dei vandali la notte di Capodanno a Cologno. I tre, 18enni, sono stati identificati

Foto repertorio

Avevano fatto esplodere petardi e fuochi d'artificio nel parchetto e avevano "festeggiato" il Capodanno devastando l'area verde. Ora per tre giovanissimi è arrivato il conto: 1800 euro di multa.

Gli agenti della polizia locale di Cologno Monzese hanno identificato e sanzionato tre ragazzi appena maggiorenni, residenti in città, per i danneggiamenti al parco Olof Palme di via Papa Giovanni XXIII.

I fatti risalgono allo scorso 31 dicembre quando i ragazzi avevano preso di mira gli arredi presenti nell'area verde e avevano messo fuori uso anche una delle telecamere presenti nel parco. Gli altri sei occhi elettronici installati nella zona però hanno ripreso tutta la scena e le immagini registrate dalle telecamere hanno permesso agli agenti di confrontare le riprese con le fotografie postate dai tre sui social network e di identificarli. Il totale delle sanzioni elevate ammonta a 1800 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ringrazio la polizia locale e l'assessorato alla sicurezza guidato da Giuseppe Di Bari per l’ottimo lavoro svolto e mi auguro che accadimenti come quelli che hanno interessato il parco Olof Palme nella notte di San Silvestro non accadano più. È fondamentale per tutti i cittadini comprendere che la salvaguardia del patrimonio pubblico è un atto di rispetto per tutta la comunità. È bene che le sanzioni e le denunce servano da lezione per il futuro, chi distrugge, prima o poi paga ne paga seriamente le conseguenze" ha commentato il sindaco di Cologno Monzese, Angelo Rocchi, dando notizia su Facebook delle multe.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Milano, 15 volanti danno la caccia a un uomo: il folle inseguimento finisce in Buenos Aires

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

  • Tragedia a Pero, bambino di 5 anni muore soffocato mentre mangia una brioche in casa

Torna su
MilanoToday è in caricamento