Vaprio d'Adda: «L'omicidio volontario è a garanzia del pensionato indagato»

Parlano i pm per spiegare la scelta del reato presunto. «Alla fine l'uomo potrebbe anche essere scagionato»

La casa di Vaprio d'Adda

Troppa confusione intorno all'episodio di Vaprio d'Adda, in cui un pensionato ha sparato un colpo di pistola uccidendo sul colpo un presunto ladro albanese di 22 anni nell'ambito della sua abitazione. La procura di Milano non ha potuto far altro che aprire una inchiesta, visto che c'è un morto ucciso da un'arma da fuoco. E se all'inizio il presunto reato è stato di eccesso colposo di legittima difesa, poi si è passati all'omicidio volontario.

«L'omicidio volontario è una formula di garanzia verso l'indagato», hanno precisato venerdì 23 ottobre i pm Alberto Nobili e Antonio Pastore ai giornalisti, per cercare di fare chiarezza sulla vicenda e sul perché di alcune scelte investigative che avevano creato polveroni e polemiche. 

«Non possiamo escludere che alla fine l'accusa diventi legittima difesa o che venga scagionato», hanno aggiunto Nobili e Pastore. Tutto nasce da apparenti incongruenze tra il racconto del proprietario dell'abitazione, che ha sparato il colpo, e i primi riscontri: i dubbi sul sangue assente in cucina, la perizia che affermerebbe che il colpo sia stato sparato dall'alto in basso, compatibili con l'ipotesi che lo sparo sia avvenuto sulle scale e non in cucina come sostenuto dall'uomo.

«In teoria è anche possibile che le indagini accertino qualcosa di diverso (dal racconto dell'uomo, n.d.r.), quindi abbiamo dovuto ipotizzare anche il reato più grave, come forma di garanzia verso lo stesso indagato», hanno spiegato i pm, aggiungendo che l'ipotesi di omicidio volontario permette di svolgere attività, come le intercettazioni, che non potrebbero essere effettuate se la contestazione fosse più lieve.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Rogoredo Corvetto

    Milano, rompe la gamba ad una ragazza perché non vuole fare sesso con lui: arrestato

  • Legnano

    Spara ad un uomo e poi si nasconde nei campi per due giorni: preso per tentato omicidio

  • Eventi

    Apre il ristorante di Carlo Cracco in Galleria: 5 piani e oltre mille metri nel cuore di Milano

  • Economia

    Moovit ottiene il patrocinio del Comune di Milano

I più letti della settimana

  • La metro frena di colpo a Cairoli e i passeggeri cadono a terra: 9 feriti su un treno della M1

  • Bambino caduto sui binari della metro: ecco Claudia e Lorenzo, gli eroi che lo hanno salvato

  • Aldi, il re dei discount arriva in Italia: uno dei primi supermercati aprirà alle porte di Milano

  • Silenzio e lacrime: l'ultimo saluto ad Andrea, il carabiniere ucciso per sbaglio da un collega

  • Milano, ragazza stuprata in un albergo nella notte di San Valentino: arrestato pregiudicato

  • Milano, incendio in via Cogne: 14 persone intrappolate tra le fiamme, grave un 13enne

Torna su
MilanoToday è in caricamento