Vaprio d'Adda: «L'omicidio volontario è a garanzia del pensionato indagato»

Parlano i pm per spiegare la scelta del reato presunto. «Alla fine l'uomo potrebbe anche essere scagionato»

La casa di Vaprio d'Adda

Troppa confusione intorno all'episodio di Vaprio d'Adda, in cui un pensionato ha sparato un colpo di pistola uccidendo sul colpo un presunto ladro albanese di 22 anni nell'ambito della sua abitazione. La procura di Milano non ha potuto far altro che aprire una inchiesta, visto che c'è un morto ucciso da un'arma da fuoco. E se all'inizio il presunto reato è stato di eccesso colposo di legittima difesa, poi si è passati all'omicidio volontario.

«L'omicidio volontario è una formula di garanzia verso l'indagato», hanno precisato venerdì 23 ottobre i pm Alberto Nobili e Antonio Pastore ai giornalisti, per cercare di fare chiarezza sulla vicenda e sul perché di alcune scelte investigative che avevano creato polveroni e polemiche. 

«Non possiamo escludere che alla fine l'accusa diventi legittima difesa o che venga scagionato», hanno aggiunto Nobili e Pastore. Tutto nasce da apparenti incongruenze tra il racconto del proprietario dell'abitazione, che ha sparato il colpo, e i primi riscontri: i dubbi sul sangue assente in cucina, la perizia che affermerebbe che il colpo sia stato sparato dall'alto in basso, compatibili con l'ipotesi che lo sparo sia avvenuto sulle scale e non in cucina come sostenuto dall'uomo.

«In teoria è anche possibile che le indagini accertino qualcosa di diverso (dal racconto dell'uomo, n.d.r.), quindi abbiamo dovuto ipotizzare anche il reato più grave, come forma di garanzia verso lo stesso indagato», hanno spiegato i pm, aggiungendo che l'ipotesi di omicidio volontario permette di svolgere attività, come le intercettazioni, che non potrebbero essere effettuate se la contestazione fosse più lieve.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Corteo “No Invasion” a Milano, tensione in stazione centrale tra immigrati e manifestanti

    • Cronaca

      Torna a casa dalla moglie per riprendere la sua auto, poi entra e si lancia dalla finestra: morto

    • Video

      A Milano la truffa del pastello e delle noci: due uomini arrestati, ecco come funziona | Video

    • Viabilità

      Giro d’Italia a Milano, 'mini' blocco del traffico: tutte le strade chiuse e i divieti di sosta in città

    I più letti della settimana

    • Milano, è tornato a casa il 14enne Andrea Vollaro: ritrovato dai carabinieri in stazione

    • Spaccio di droga, risse e buttafuori violenti: il questore chiude cinque noti locali di Milano

    • Segrate, spara in testa alla ex moglie e poi a se stesso: morti entrambi, si stavano separando

    • Andrea, il ragazzino di 14 anni scomparso a Milano: l’ultimo avvistamento in Duomo

    • È in vendita anche a Milano la “marijuana legale”: ecco dove si può comprare EasyJoint

    • Metro, sì al prolungamento di “rossa” e “lilla”: la M1 e la M5 verso Monza e Settimo Milanese

    Torna su
    MilanoToday è in caricamento