Truffatore fermato dalla polizia: "Se lo Stato funzionasse come voi, l'Italia andrebbe bene"

L'uomo, un 38enne napoletano residente a Milano, è stato denunciato dalla polizia. I fatti

Repertorio

Vendeva orologi abusivamente, spacciandosi per un addetto Dhl per tentare di avere più credibilità presso i suoi "clienti". L'uomo, un 38enne napoletano residente a Milano, è stato denunciato dalla polizia.

E' successo nel pomeriggio di lunedì 11 marzo, a Novara, come racconta NovaraToday. L'uomo è stato fermato dagli agenti della Volante fuori da un centro commerciale, dove, fingendosi un addetto della Dhl, con tanto di pettorina di riconoscimento, stava tentanto di vendere alcuni orologi ad un passante.

Effettuati gli accertamenti del caso, i poliziotti hanno scoperto che il "venditore" in realtà si spacciava per dipendente della nota ditta di trasporti al solo fine di essere più credibile agli occhi dei suoi "acquirenti". L’uomo, con vari precedenti penali per truffa, è stato quindi denunciato per il reato di sostituzione di persona, multato con sanzione amministrativa per la vendita senza licenza, grazie anche al contributo degli operatori della polizia locale, e sottoposto alla misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Novara.

Il fermato si complimenta con la polizia

Durante gli accertamenti, il 38enne, con fare ironico, si è anche complimentato con gli agenti per la solerzia e per lo zelo del loro intervento, affermando che "se lo Stato funzionasse come la Questura di Novara non si avrebbero più problemi di inefficienza in Italia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il provvedimento del divieto di ritorno - commentano dalla Questura di Novara - è una misura di prevenzione molto efficace che viene adottata dal Questore nei confronti di soggetti dediti ad attività illecite, delittuose o comunque socialmente pericolose, che non hanno fondato motivo di permanenza in un determinato comune e i quali pertanto, vengono allontanati con effetto immediato da quel territorio per un periodo medio di tre anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Bonus bici, come sarà e come richiederlo. Retroattivo al 4 maggio ma servono le credenziali Spid

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

Torna su
MilanoToday è in caricamento